Con l’economia nazionale in crescita, il governo albanese ha pubblicato nella gazzetta ufficiale in data 28.12.2018, il pacchetto fiscale 2019.  

Le ultime novità introdotte hanno come scopo principale l’abbassamento del carico fiscale sia per i cittadini, tramite la riduzione Irpef, che per le imprese tramite la riduzione dell’aliquota Ires. Inoltre, queste novità mirano ad incentivare gli investimenti nei vari settori dell’economia albanese sia tramite agevolazioni amministrative che tramite agevolazioni fiscali

Le novità di questo provvedimento verranno analizzate in modo più dettagliato nel corso dell'articolo. Ora vogliamo soffermarci sui risultati del pacchetto implementato a giugno 2018 che comprendeva l’abbassamento del livello di tassazione sul reddito delle imprese (IRES) con un volume d’affari compresso tra 8 - 14 milioni di lek (112.900,00 euro) che è passato da 15% al 5%. Di questa agevolazione hanno approfittato 11 mila aziende che operavano in Albania e il 50% delle imprese i cui redditi fino ad allora venivano tassati al 15%. Oggi, nel paese, il 65% delle imprese ha una tassazione pari a 0%, il 26%, invece, ha una tassazione del 5%. 

Questo significa che attualmente il 91% delle imprese operanti nel territorio della Repubblica dell’Albania hanno una tassazione che va dallo 0 al 5%.

Ulteriori agevolazioni sono state introdotto con “le novità fiscali” che sono entrate in vigore dal 01.01.2019, le quali hanno apportato ulteriori vantaggi alle aziende di particolari settori e che hanno un determinato livello di fatturato che illustriamo di seguito.

Imposta sul valore aggiunto (Tvsh)

Il ministero delle finanze albanese ha deciso di applicare l’Iva in scala ridotta al 6% per:

  1. Il rifornimento dei mezzi utilizzati per il trasporto pubblico, in particolare gli autobus con motore elettrico e capienza minima di 9 posti più 1;
  2. I servizi pubblicitari deimedia audiovisivi;
  3. Il rifornimento di libri di ogni tipo, compresi anche i libri scolastici.

Sono state escluse dall’applicazione dell’Iva le materie prime usate nell’industria farmaceutica, per rendere l’industria nazionale competitiva con i competitors internazionali. 

Imposta sul reddito delle società (Ires) e sul reddito delle persone fisiche (Irpef)

Si applica una tassazione del 5% per le seguenti categorie:

  1.  società e persone fisiche con fatturato annuo di 14 milioni di lek (112.900,00 euro);
  2.  imprese nel settore dell’agriturismo;
  3.  società cooperative agricole.

Si è verificata una riduzione del 7%, vale a dire dal 15% all’ 8% per quanto riguarda la distribuzione di utili dalle imprese. Questa riduzione si applica anche alle riserve (che andranno distribuite nel 2019) che sono state alimentate da utili degli anni precedenti qualora l’imposta dovuta viene versata entro un termine stabilito dall’ art. 33 della legge nr. 8438 del 28.12.1998. Quindi il termine prestabilito per il versamento dell’imposta alla fonte è il 20.08.2019

Un'altra importante modifica riguarda i compensi per i lavoratori dipendenti. È stato stabilito che il compenso minimo mensile per legge sarà di 26.000 lek (209,76 euro) e quella massimale sarà di 114.670 lek (925,25 euro) per tutte le diverse categorie dei lavoratori.