La realtà economica albanese mostra prospettive interessanti per gli operatori economici italiani. La crescita costante, confermate di numerose fonti internazionali, nonostante un forte rallentamento rispetto agli anni pre-crisi, continua a registrare tassi positivi. 

L’Albania continua a registrare miglioramenti su piano economico (+3,37% nel 2016), con una previsione del 4,2% per il 2018, fino ad arrivare ad un tasso di 4,5% del 2021.

 

Il governo albanese ha avviato negli ultimi anni un ampio programma di riforme incentrato sulla sostenibilità macroeconomica e fiscale, la stabilizzazione del settore finanziario, i problemi energetici, le pensioni e l'amministrazione territoriale.

 

 

Progressi significativi promossi dalle riforme in corso hanno creato le condizioni per il rimbalzo della fiducia delle imprese e della domanda interna, compresi i primi segnali di aumento degli investimenti e una ripresa guidata dalle esportazioni.